Migliori tappetini yoga antiscivolo: Quali sono? Guida alla scelta

11

Anche per una disciplina a corpo libero come lo yoga, le attrezzature rivestono un ruolo di primaria importanza. Utilizzare dei tappetini antiscivolo per poter svolgere gli esercizi in totale sicurezza è un elemento fondamentale per una pratica sana ed efficace.

Vediamo quali caratteristiche deve avere un buon tappetino yoga antiscivolo e come scegliere i migliori in commercio.

Tappetino yoga antiscivolo: Caratteristiche

Il tappetino per yoga è l’attrezzo più importante per praticare correttamente questa disciplina. Serve a proteggersi dal freddo del pavimento ma anche ad ammortizzare il contatto di ossa e articolazioni con il suolo durante gli esercizi. In ultimo, ma non per importanza, il tappetino aiuta a non scivolare mentre si eseguono le varie asana.

In genere si pensa che un prodotto valga l’altro, visto che spesso si usa solo perché viene richiesto tra le attrezzature base e non per una specifica ragione. Invece, soprattutto se si è all’inizio della pratica, la scelta del tappetino influisce notevolmente sulla corretta esecuzione delle posizioni.

Fai yoga con un tappetino 100% gomma naturale

Scopri un altro modo di allenarti, meditare, vivere

Come scegliere il tappetino da yoga antiscivolo

Spesso chi comincia a praticare yoga acquista il tappetino basandosi sul prezzo, non conoscendo le reali motivazioni per cui viene richiesto. Un principiante ha la necessità di sentirsi comodo mentre impara le prime asana, poiché il corpo assume posizioni nuove e spesso complicate da mantenere per diversi secondi.

tappetini yoga antiscivolo come scegliere

Usare un tappetino per yoga antiscivolo realizzato con materiale scadente, poco aderente al suolo e che magari provoca anche qualche allergia può compromettere l’approccio a questa disciplina e ottenere l’effetto contrario a quello che è il principale obiettivo dello yoga, basato soprattutto sul pensiero positivo e sull’armonia.

Nella scelta, alcuni parametri non vengono assolutamente considerati, come ad esempio la lunghezza, che deve essere tale da consentire di stendersi senza finire sul pavimento. In genere i tappetini yoga antiscivolo hanno misure standard ma se si è particolarmente alti, è necessario controllare che il materassino sia lungo a sufficienza. Stesso discorso vale per la larghezza, che deve permettere un appoggio adeguato al proprio fisico.

Il tappetino giusto deve avere uno spessore e una morbidezza tali da offrire comodità e stabilità in tutte le posizioni ma deve essere anche pratico da portare con sé, quindi attenzione a non sceglierne di troppo pesanti.

È importante scegliere un tappetino per yoga realizzato con materiali durevoli, antibatterici e antiscivolo. Inoltre, deve esserein grado di garantire un buon grip sulla superficie a contatto con la pelle in qualsiasi condizione.

A ogni stile il suo tappetino antiscivolo yoga

Gli yogini esperti sanno che esistono diversi stili di yoga, dai più statici ai più dinamici, ognuno con le sue sequenze e le sue posizioni. Lo stile di yoga influisce anche sulla scelta del tappetino, perché un appoggio sbagliato può creare disagi o piccoli incidenti.

Per stili come l’Hatha Yoga, molto statici e con movimenti lenti, è importante che il tappetino sia innanzitutto comodo. Stili dinamici come il Vinyasa e l’Ashtanga fanno anche sudare molto, quindi il tappetino dovrà essere antiscivolo e facile da pulire.

Per praticare lo yoga Bikram o altre tipologie di hot yoga è necessario che l’ambiente raggiunga una temperatura di 38° circa, per cui il tappetino deve garantire una buona tenuta al pavimento e un ottimo grip, deve riuscire ad assorbire il sudore e, quindi, essere lavabile.

Alcuni stili di yoga richiedono un tappetino più spesso, altri più sottile, per cui è bene informarsi prima sulle peculiarità dello stile che si andrà a esercitare e orientarsi verso un modello idoneo.

Come non scivolare sul tappetino yoga

Per gli stili di yoga dinamico, il problema principale è dato dal sudore che rende la superficie del tappetino scivolosa. Un inconveniente che alcuni tendono a risolvere posizionando un asciugamano sul tappetino. Una soluzione che aiuta ma che non lo rende del tutto sicuro e anzi, in alcuni casi, potrebbe addirittura peggiorare la situazione.

L’aderenza è una caratteristica fondamentale per ogni materassino yoga che si rispetti, perché la stabilità non deve essere compromessa dal rischio di cadute e incidenti più o meno gravi, come storte, contusioni o slogature.

I normali tappetini per yoga in gomma o pvc possono provocare vistosi scivoloni quando si bagnano col sudore. Per avere un buon grip sul materassino yoga in caso di mani e piedi sudati, è opportuno utilizzare un tappetino realizzato con materiali e tecnologie antiscivolo di ultima generazione.

Migliori tappetini yoga antiscivolo

Con le idee ben chiare su quello che si cerca, è facile fare la scelta giusta. Soul di Artletica è uno dei migliori tappetini yoga antiscivolo e risponde a tutte le esigenze di chi pratica questa disciplina.

migliori tappetini yoga antiscivolo professionali

Un tappetino immediatamente riconoscibile grazie a uno stile e un design originali, ispirati all’antica simbologia della tradizione indiana. Soul combina estetica e performance ed è disponibile in sei varianti di colore.

Realizzato interamente in gomma naturale di altissima qualità, proveniente dalla resina dell’albero dell’Hevea brasiliensis, il tappetino Soul di Artletica è biodegradabile al 100%, quindi è eco-friendly ed eticamente sostenibile.

Soul ha una presa al suolo solida e resistente e vanta una tecnologia antiscivolo creata appositamente per questo modello, che garantisce un grip a terra ultra-strong.

Durevole e resistente, facilmente lavabile, versatile e pratico, grazie alle dimensioni adatte a tutti (63 cm x 183 cm x 5 mm di spessore), il materassino in gomma di Artletica è nato per lo yoga ma è perfetto anche per discipline come il pilates, la ginnastica posturale, l’allenamento funzionale e per il fitness in generale.

Lo Yoga Mat Soul è disponibile in sei colorazioni e fantasie diverse, rappresentanti altrettanti animali sacri:

  • Tortuga raffigura la tartaruga viola, un colore che trasmette indipendenza e fiducia negli altri;
  • Koi raffigura invece la carpa azzurra, che infonde tranquillità e concentrazione;
  • Pavo, il pavone verde, è dedicato a chi ha bisogno di riacquistare la fiducia in se stesso con un colore vivace e allegro;
  • Chol, che raffigura la fenice gialla, è indicato per chi vuole superare i propri limiti e ha bisogno di determinazione;
  • Machali, la tigre rossa, è studiato per trasmettere forza, determinazione e passione;
  • Hathi, l’elefante grigio, è dedicato a chi ama la sobrietà in qualsiasi contesto ma non vuole rinunciare alla forza e alla maestosità che questo splendido animale rappresenta.

Design esclusivo, altissima tecnologia, sostenibilità ambientale ed etica fanno di Soul di Artletica sicuramente uno dei migliori tappetini yoga antiscivolo presenti sul mercato.

Related Posts

1 Response

Lascia un commento